Chi sono

Ciao, benvenuto su snowbird-megamiko.com!

 

Mi presento, sono Martina Koyama. Io viaggio. E scrivo. Viaggio e scrivo di viaggi perchè non c’è niente che mi faccia sentire così viva e felice.

Doppia anima italo-giapponese, ho sognato di girare il mondo fin da piccola. Ma da quando ho iniziato a studiare le tradizioni, le usanze e la cultura del popolo giapponese, a cui appartengo per metà avendo il papà originario di questa nazione, mi sono innamorata del Giappone.

Sono letteralmente rapita da questa nazione, ma il profondo nord del Giappone rappresenta un’attrazione quasi primoridale.

Il Tōhoku è una terra di natura primordiale ricca di antiche tradizioni affascinanti, mitiche leggende e usanze centenarie. Le persone che chiamano questo luogo nel profondo nord del Giappone “casa” conoscono il valore di ogni istante e quanto è preziosa la vita.

E cosa dire del Giappone in inverno? Forse non molti lo sanno, ma in questa particolare stagione tutto si ammanta di un fascino incredibile, soprattutto nelle regioni più a Nord della nazione. L’inverno in Giappone… che magia!

Il Nord del Giappone

I lunghi crepuscoli di fine inverno accendono di magia i paesaggi innevati. A nord il pack si stende all’infinito. Le gru dalla testa rossa volteggiano sulla neve eseguendo la loro danza di corteggiamento. Il villaggio ainu, ammantato di bianco, pare uscito da una stampa antica. Poco più a sud i macachi giapponesi si scaldano nelle sorgenti calde. Un luogo straordinario, insolito, perfetto per gli amanti della natura che qui regna selvaggia e incontaminata. Un viaggio che inizia nell’isola più settentrionale dell’arcipelago: Hokkaido, che letteralmente significa “via per il mare settentrionale”.

Questa grande isola di origine vulcanica si affaccia a sud sul mare di Okhotsk mentre, all’estremo nord, uno stretto la separa dall’isola di Sachalin, in territorio russo. Anticamente Hokkaido era chiamata Ezo ed era abitata da una popolazione indigena, gli Ainu, la cui civiltà e le cui tradizioni sono state amate e studiate anche da un nostro grande esperto e appassionato di Giappone: Fosco Maraini che in Hokkaido visse e approfondì le sue conoscenze del popolo Ainu.

Da Hokkaido ci spostiamo lentamente verso sud alla scoperta dei paesaggi che i giapponesi chiamano “imbellettati dalla neve”.